“Il lavoro è la più grande preoccupazione fra le persone. Perché senza lavoro non c’è speranza per il futuro. E quando il lavoro si perde, è la questione degli ammortizzatori che diventa un’emergenza, anche in Toscana. Per questo io penso ad un piano straordinario per il lavoro di donne e giovani: perché non possiamo vincere la sfida del futuro senza valorizzare al massimo tutto il nostro capitale umano”

 

Qui il link