• News

Questa mattina ho partecipato, in rappresentanza del Senato, al raduno degli Alpini a Piacenza. Ecco il mio saluto:

Saluto e ringrazio tutto il corpo degli Alpini per il prezioso contributo che da sempre offre alla coesione del Paese, svolgendo un prezioso compito di aiuto nelle emergenze.

Sono onorata di aver potuto assistere oggi, in rappresentanza del Senato, alla adunata.

Gli Alpini, il più antico corpo di fanteria da montagna attivo nel mondo, sono un esempio di responsabilità, di impegno solidale, di onestà, di senso dello Stato.

La migliore dimostrazione del ruolo che svolgono è l’affetto che ricevono dai cittadini, mostrato anche oggi dai tanti piacentini accorsi a festeggiarli, che apprezzano la concretezza non ostentata della loro azione.

Dal disastro Vajont, di cui quest’anno decorrono i 50 anni, al terremoto in Emilia, per il quale sono ancora attivi e presenti, fino all’Afganistan, gli Alpini sono sempre disponibili a sostenere e aiutare chi ha bisogno e a lavorare per prossimo.

Ribadisco quindi il ringraziamento formale del Senato a tutta l’Associazione Nazionale Alpini.