Il Consiglio dei Ministri del 19 settembre ha approvato “Destinazione Italia”, un piano per attirare gli investimenti esteri e favorire la competitività delle imprese italiane, con 50 misure che toccano dal fisco al lavoro, dalla giustizia civile alla ricerca. Si procede poi, come potete leggere più in basso, sul Documento di economia e finanza dello Stato e su leggi come quella contro l’omofobia o per la valorizzazione dei beni culturali (vi segnalo il bel discorso del ministro Bray). E si sta instradando il percorso delle riforme.

Continuo ad essere convinta, pur senza negare le difficoltà, che il governo stia rispettando la responsabilità di agire con concretezza per il cambiamento per cui è nato.

Invece c’è chi cerca di tirare l’Italia di nuovo indietro nell’instabilità e nella crisi più piena. Berlusconi con i toni ricattatori e violenti del suo videomessaggio e con il suo attacco alla magistratura dimostra ancora una volta totale assenza di senso dello stato, giocando una partita egoista e allo sfascio. Dobbiamo invece, anche nel voto sulla decadenza, semplicemente rispettare la legge e la Costituzione, e spero che in Senato si possa votare in trasparenza, rispondendo al giudizio degli italiani e non a interessi di parte.

Dobbiamo rispettare i poteri dello stato, soprattutto noi che abbiamo ruoli istituzionali, e rispettare la legge. Anche il Presidente Napolitano, in un intervento in ricordo di Loris D’Ambrosio, ha sottolineato la necessità di superare il conflitto tra politica e giustizia, invitando al rispetto per la magistratura.

Intanto abbiamo un’ipotesi di data per il congresso del PD, anche se l’assemblea di venerdì e sabato è stata ancora troppo interlocutoria. Non abbiamo tempo da perdere, dobbiamo iniziare a parlare di idee e proposte, a imporre la nostra agenda per il paese.

Vi ricordo domani, alle 10 in Senato, il convegno “Convenzione di Istanbul e media”, con i Presidenti Grasso e Boldrini, il Presidente Zanda, la Presidente della Rai Tarantola e  Mario Calabresi, Massimo Giannini, Barbara Stefanelli, Sarah Varetto e Luisa Betti.

Grazie.

 

_______

in Senato

È iniziato l’esame del decreto-legge per la valorizzazione dei beni e delle attività culturali, che si concluderà la settimana prossima. È all’ordine del giorno anche la discussione congiunta dei provvedimenti per la ratifica ed esecuzione del Trattato sul commercio delle armi.

Il Presidente del Senato, Pietro Grasso, ha commemorato la figura della Senatrice Franca Rame, attrice ed autrice teatrale di fama mondiale.

 

dalla camera

È stato approvato il testo unificato delle proposte di legge recante disposizioni in materia di contrasto dell’omofobia e della transfobia (2452801071-A), che arriva ora al Senato.

La Commissione Agricoltura ha espresso alla Commissione Attività produttive parere favorevole sul testo unificato per l’istituzione di una Commissione parlamentare di inchiesta sui fenomeni della contraffazione e della pirateria in campo commerciale.

 

in Commissione

In  Commissione Politiche dell’Unione Europea si discute la proposta di un’indagine conoscitiva sul futuro della democrazia sovranazionale nell’Unione europea e la proiezione delle politiche europee nel Mediterraneo.

In Commissione Difesa si è svolta l’indagine conoscitiva sulle linee programmatiche e di indirizzo italiane per il Consiglio europeo sulla Difesa di dicembre 2013.

È ripresa la discussione in Commissione Affari costituzionali sulla Legge elettorale.

 

ho firmato

Ho presentato come prima firmataria una mozione urgente avente ad oggetto lo “stupro come arma di guerra”, che sarà discussa in aula in questa settimana.

È ancora in attesa di risposta da parte del governo, invece, l’interrogazione su Poste che ho presentato a maggio.

 

temi della settimana 

GOVERNO – Il Consiglio dei Ministri del 19 settembre ha approvato il piano “Destinazione Italia”, di cui scrivevo all’inizio. Nel Consiglio dei Ministri del 20 settembre il Ministro Saccomanni ha illustratola Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza, che ha riformato la contabilità pubblica. Sarà presentata al Parlamento e ha l’obiettivo di aggiornare le indicazioni programmatiche e il quadro dei conti pubblici. In aggiunta ai contenuti usuali, fornisce indicazioni dello stato di attuazione delle riforme intraprese per le sei raccomandazioni del Consiglio europeo all’Italia, e dedica un capitolo alle riforme avviate e programmate dall’Italia per migliorare la competitività e rafforzare la crescita.

DECADENZA – La Giunta per le Immunità del Senato ha respinto la relazione del Senatore Andrea Augello che chiedeva la convalida dell’elezione di Berlusconi. Per annunciare il voto contrario del PD alla relazione di Augello è intervenuto il Sen. Cucca.

LINGUAGGIO OFFENSIVO – Nonostante l’invito alla moderazione dei toni in Parlamento del Presidente Giorgio Napolitano, Beppe Grillo ha utilizzato toni inaccettabili nei confronti del Presidente della Camera, Laura Boldrini.

MADE IN ITALY – Toscana e Lombardia, secondo una elaborazione della Camera di commercio di Milano, sono le prime due regioni europee per numero di imprese di moda, le uniche due ad avere oltre 10 mila impresa del settore.

Miuccia Prada contro il femminicidio, con “vestiti per donne forti e combattive”. Serve anche questo per cambiare la cultura e contrastare la violenza.

 

in Toscana

È stato presentato a Firenze il progetto ‘Pre.Fem’, un corso di formazione rivolto ai dipendenti del Consiglio regionale toscano per contrastare il femminicidio.

Continua l’emergenza lavoro per la crisi di molte aziende, giovedì 3 ottobre ci sarà lo sciopero dei lavoratori della Lucchini di Piombino, cui sarò presente.

la prossima settimana

Si completa il voto in Senato sul decreto sui beni culturali.

Si discute la mozione che ho presentato sullo stupro come arma di guerra.

Si discute il decreto sulla Pubblica amministrazione.

Il calendario dei lavori del Senato  della prossima settimana.