Si è parlato molto in questi giorni di Blue Whale. Che sia un fenomeno realmente esistente o una falsa notizia rimpallata in rete che provoca effetti emulativi, ci pone di fronte alla necessità di intercettare il disagio delle nostre e dei nostri adolescenti e tramutarlo in crescita sana. È per questo motivo che ho voluto con forza e convinzione istituire al Ministero un gruppo di lavoro sull’adolescenza.

Condivido con voi la mia lettera al direttore di Avvenire.