L’ennesimo episodio di omofobia, denunciato dal circolo Mario Mieli, è sintomo di un’emergenza che va affrontata al più presto. Voglio esprimere tutta la mia solidarietà ai due ragazzi aggrediti a calci e pugni nei pressi di Ponte Garibaldi a Roma venerdì scorso. È ora di dire basta alla violenza, basta alle intolleranze. Dobbiamo rispettare le persone tutte e la libertà di scelta di ciascuno! E, in particolare, noi al Senato dobbiamo mettere all’ordine del giorno, il prima possibile, il ddl contro l’omofobia e approvarlo rapidamente.