La violenza sulle donne è una questione strutturale della società e non è una battaglia di genere, ma riguarda tutti.

Il cambiamento che è necessario intraprendere è profondo e lungo. Dobbiamo sentirci tutti responsabili, a partire dagli uomini. Ed è quindi con convinzione che questa sera parteciperò all’iniziativa  “E te lo voglio dì che so’ stato io” presso l’Auditorium di Roma, un evento in cui artisti e artiste raccontano la violenza dell’uomo sulla donna ma anche storie di uomini che hanno fatto o stanno facendo un percorso di cambiamento .

Per l’occasione verrà distribuito un fiocco bianco, simbolo della campagna mondiale attiva dal 1991, che rappresenta un impegno personale degli uomini a non commettere mai violenza sulle donne e a non rimanere in silenzio davanti ad essa. La serata- reading è a sostegno della realizzazione del primo Centro Ascolto per uomini Maltrattanti (CAM) di Roma e del Lazio che offre un intervento psicologico strutturato per uomini maltrattanti. Un lavoro importante per prevenire e ridurre il rischio di violenza.