Sono lieta di sapere che il sindaco di Matera, Salvatore Adduce, è corso ai ripari per ristabilire un’equa rappresentanza di genere nella composizione della giunta comunale della città dopo averne istituita una, solo pochi giorni fa, esclusivamente maschile. Un fatto questo che ha dell’incredibile! Come è stato possibile non riuscire a reperire, tra tante che esistono, neanche una competenza femminile? Monitorerò nei prossimi giorni che venga istituita, immediatamente, una giunta costituita al 50% da competenze femminili e al 50% da quelle maschili. Valorizzare il capitale femminile, in complementarità con quello maschile, vuol dire avere a disposizione   più energie e intelligenze capaci di produrre qualità, etica, uguaglianza e sviluppo per l’amministrazione della città e del paese.