Credo che quelle che ha annunciato la Ministra Maria Elena Boschi, siano misure davvero importanti che danno il segnale di quanto la lotta alla violenza sulle donne sia un fenomeno che questa legislatura ha deciso di prendere di petto, prendendo atto dei numeri spaventosi che ha presentato l’ultimo rapporto ISTAT.

Il via libera a 31mln€ per il prossimo biennio, e i progetti che finanzieranno, mostrano una volontà chiara di andare nel solco tracciato dalla Convenzione di Istanbul, aumentando, di molto, gli strumenti per la prevenzione e la protezione e dando una spinta importante alle donne per uscire dalla violenza, specie domestica, grazie a percorsi di autonomia e protezione.

Importante, e credo che sia centrale, la previsione di 5 mln di € per fare formazione nelle scuole: l’educazione, specie dei più piccoli, assieme all’autonomia, sono le condizioni fondamentali per sradicare la violenza una volta per tutte. Questo è il modo migliore per celebrare la giornata contro la violenza sulle donne.