[et_pb_section admin_label=”section”][et_pb_row admin_label=”row”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text admin_label=”Testo” background_layout=”light” text_orientation=”left” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid”]

Oggi si celebra la Giornata mondiale della sindrome di Down, il World Down Syndrome Day (#WDSD17).

L’inclusione non è solo un dovere, ma uno straordinario strumento di crescita: una società matura, equilibrata, civile ha bisogno di tutte e tutti e sa fare della diversità una ricchezza.

Questa Giornata deve ricordarci che l’integrazione e la reale partecipazione delle persone colpite da questa sindrome sono obiettivi che dobbiamo perseguire ogni giorno, con decisione e costanza.

È dalla scuola che dobbiamo partire, perché dalla scuola possiamo ottenere risultati importanti per raggiungere una piena inclusione e pari opportunità. Per tutte e per tutti.

[Qui il comunicato sul sito del Miur] [/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]