Attraverso il digitale dobbiamo puntare alla qualificazione dell’intero sistema formativo, in linea con gli obiettivi previsti dallo sviluppo sostenibile. L’agenda dell’Onu 2030 fa della scuola di qualità il punto di svolta dello sviluppo economico e del lavoro.

Qui potete leggere la mia intervista a L’Eco di Bergamo.