Alle 17.57 del 23 maggio di 28 anni fa una bomba portava via le vita di Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo, la prima magistrata a cadere vittima di un attentato mafioso, e degli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, tre giovani uomini di 30 anni. La mafia attentava nuovamente alla

50 anni fa, il 20 maggio 1970, veniva approvato lo Statuto dei Lavoratori. Frutto dell’impegno del ministro socialista Giacomo Brodolini prima e di Carlo Donat-Cattin poi, con la collaborazione del giuslavorista Gino Giugni, lo Statuto ha portato a compimento decenni di lotta per l’affermazione dei diritti dei lavoratori, facendo – come si disse allora –

L’intervista del 22 aprile all’Adnkronos Sul riequilibrio messo in atto dalla Rai dopo la diretta televisiva del premier Conte Salini non si è assunto la responsabilità. Sulla stessa vicenda il presidente della Rai Marcello Foa non ha dato alcuna risposta precisa sulla catena di comando e, in merito alla telefonata che secondo alcuni giornali avrebbe

Alla grave emergenza sanitaria, che i provvedimenti del governo stanno fronteggiando con efficacia, si va aggiungendo il rischio di una crisi economica e del sistema produttivo che mette a rischio posti di lavoro e produzione di reddito. Il governo è intervenuto con misure importanti come il decreto liquidità, che il passaggio parlamentare renderà certamente più

ABBIAMO BISOGNO DI PIU’ LEADERSHIP EUROPEA PER SUPERARE GLI EFFETTI DELLA CRISI DEL COVID-19 LETTERA APERTA AI LEADER EUROPEI L’accordo nell’Eurogruppo del 9 aprile ha aperto le porte alla Commissione europea e alla sua volontà di riavviare i negoziati sul Quadro Finanziario Pluriennale (QFP) fra il Consiglio dell’Unione e il Parlamento europeo. Questi negoziati erano

previous arrow
next arrow
Slider
Nota sui provvedimenti in materia di contenimento e gestione del Coronavirus
28 anni dalla strage di Capaci: nel ricordo di Falcone e di chi diede la vita nel combattere le mafie
Nuove e qualificate relazioni industriali e nuovi diritti e tutele per il mondo dei lavori in costante cambiamento. Ecco la nuova sfida a 50 anni dallo Statuto del lavoro.
Rai: impostare da subito la fase2 per il rilancio di una funzione pubblica del servizio
Coronavirus: nota congiunta del presidente Enrico Rossi e dei parlamentari toscani di Pd e Iv
Anche io ho firmato la lettera aperta ai leader europei per superare gli effetti della crisi da Covid-19
previous arrow
next arrow
Slider

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

Privacy Policy Cookie Policy
Social Media Policy