INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA Al Ministro dell’istruzione e al Ministro dell’economia e delle finanze Premesso che: dal 2000 le scuole paritarie sono a tutti gli effetti parte del sistema pubblico di istruzione e, oltre ad assicurare nel concreto l’attuazione del principio di libertà educativa, la loro azione si traduce anche in un importante risparmio per

Sono colorate, sono pregiate, sono assolutamente speciali come i loro creatori. Le borsette Wafaa di Behuman, con i papaveri di Tommy come charms decorativi, non sono infatti solo borse ma contenitori ideali di valori, dignità e speranza. Ad averle ideate sono infatti Wafaa Moukabil, una giovane ragazza nata a Casablanca, rifugiata e cresciuta professionalmente in

Mario Paciolla, un ragazzo di 33 anni, è stato trovato morto nei giorni scorsi in strane circostanze nella sua casa a San Vicente de Caguán, Caquetá, in Colombia. Mario era stato un volontario di Peace Brigades International in Colombia tra il 2016 e il 2018, e da allora collaborava come volontario a una missione ONU

Alle 17.57 del 23 maggio di 28 anni fa una bomba portava via le vita di Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo, la prima magistrata a cadere vittima di un attentato mafioso, e degli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, tre giovani uomini di 30 anni. La mafia attentava nuovamente alla

50 anni fa, il 20 maggio 1970, veniva approvato lo Statuto dei Lavoratori. Frutto dell’impegno del ministro socialista Giacomo Brodolini prima e di Carlo Donat-Cattin poi, con la collaborazione del giuslavorista Gino Giugni, lo Statuto ha portato a compimento decenni di lotta per l’affermazione dei diritti dei lavoratori, facendo – come si disse allora –

previous arrow
next arrow
Slider
Nota sui provvedimenti in materia di contenimento e gestione del Coronavirus
Scuola paritarie: sbloccare subito le risorse
Gli charms di Tommy per le borse di Wafaa: moda e design per uscire dall’invisibilità
APPELLO PER LA VERITÀ PER LA MORTE DI MARIO PACIOLLA
28 anni dalla strage di Capaci: nel ricordo di Falcone e di chi diede la vita nel combattere le mafie
Nuove e qualificate relazioni industriali e nuovi diritti e tutele per il mondo dei lavori in costante cambiamento. Ecco la nuova sfida a 50 anni dallo Statuto del lavoro.
previous arrow
next arrow
Slider

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

Privacy Policy Cookie Policy
Social Media Policy