• Ministra dell\

    Ministra dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

  • Con la Pallacanestro Crema per il progetto #NoViolenzaControLeDonne

    17 gennaio 2017

    Questa mattina ho incontrato la squadra di pallacanestro di Crema impegnata nel progetto #NoViolenzaControLeDonne, slogan che ha preso il posto degli sponsor sulla maglia di gioco. Un’iniziativa che prevede un impegno trasversale che parte dal campo, arriva alle categorie giovanili e nelle scuole per sensibilizzare le ragazze e i ragazzi e sostiene concretamente la Rete Con-Tatto Continua a leggere ›
  • Biennale dei Licei Artistici, un percorso da portare avanti

    15 gennaio 2017

    Quella che ho visto alla Biennale dei Licei Artistici è la migliore gioventù del Paese e come Governo abbiamo il dovere e la responsabilità di sostenerla e incoraggiarla: sono il nostro futuro. Un futuro nelle mani di alunne e alunni dalla straordinaria capacità e intelligenza che non dobbiamo in alcun modo disperdere. Grazie alle docenti Continua a leggere ›
  • Primo via libera a otto deleghe de “La Buona Scuola”

    14 gennaio 2017

    I decreti attuativi delle deleghe rappresentano la parte più innovativa e qualificante della legge 107. Rivelano e concretizzano la vera portata di riforma della Buona Scuola: mettono le studentesse e gli studenti al centro di un progetto che punta a fornire loro un’istruzione e una formazione adeguate a standard e obiettivi internazionali. Si lavora sul Continua a leggere ›
  • Contrastiamo la violenza sulle donne a partire dalle scuole

    11 gennaio 2017

    Grazie a Carla Caiazzo, per il suo sorriso ed il suo coraggio. Ieri, insieme, abbiamo parlato di molte cose, soprattutto della sua voglia di impegnarsi per la tutela delle donne vittime di violenza. La violenza sulle donne è una violazione dei diritti umani. Dobbiamo parlarne alle ragazze e ragazzi, nelle scuole e nelle università, perché Continua a leggere ›
  • Addio Bauman, lettore attento del cambiamento della società contemporanea

    9 gennaio 2017

    Apprendo con profondo dispiacere della scomparsa di Zygmunt Bauman. È stato lettore attento, e sempre in prima linea, del cambiamento della società contemporanea e fine interprete dei mutamenti in atto con l’obiettivo di proporre risposte di senso e di prospettiva in tempi di smarrimento e incertezza diffusa. Ci mancherà la guida puntuale del ‘teorico del Continua a leggere ›
  • Ciao Christian, ci mancherai

    Ho conosciuto Christian Albini nel 2015, in occasione di un evento a Castel Franco Veneto. Si discuteva e ci si confrontava sul valore delle differenze tra donne e uomini per costruire una realtà senza discriminazioni. Una di quelle occasioni di confronto di cultura, esperienze e competenze che fanno bene alla società, dove il dialogo diventa Continua a leggere ›